LABORATORI didattici


I laboratori si propongono di approfondire alcuni aspetti della civiltà egizia attraverso attività pratiche che prevedono la partecipazione attiva e concreta dei ragazzi.

I laboratori si svolgono in sale appositamente predisposte dotate di un grande schermo per la proiezione di immagini con il supporto di mezzi informatici.

Si offrono due tipi di laboratorio di diversa durata: 2 ore oppure 1 ora circa.


 

Prenotazioni, biglietti, orari.

Telefono: 011 440 6903; fax: 011 506 9814; email: info@museitorino.it

 

LABORATORI TIPO 1

Durata: 2 ora circa; Costo: € 7,00 a studente; Partecipanti: minimo 20.

 

IL PICCOLO EGITTOLOGO 

Dopo una breve lezione introduttiva, gli alunni recuperano frammenti di reperti ( riproduzioni), in vasche di “sabbia" appositamente predisposte. Operando come veri archeologi, procedono quindi al lavoro di pulitura degli oggetti, alla misurazione, disegno, schedatura e stesura di un “giornale di scavo”. Durata 2 ore

GLI ARTIGIANI DEL FARAONE 

I partecipanti, divisi in piccoli gruppi, realizzano, alla maniera degli artigiani egizi, alcuni semplici manufatti: rivivono alcune tra le attività quotidiane di tessitori, vasai, orafi e pittori sperimentando materiali ed antiche tecniche di lavorazione. Durata 2 ore

I SEGRETI DI ANUBI

Il laboratorio affronta la tematica dell’imbalsamazione e del culto funerario, attività presiedute dal dio Anubi. I ragazzi, suddivisi in gruppi di lavoro, ricostruiscono il corredo funebre del faraone con il materiale distribuito dall’egittologo. Per concludere l’attività alla classe si propone la simulazione della cerimonia funeraria nei suoi momenti rituali più importanti. Durata 2 ore

UN GIORNO DA SCRIBA

Viene ricreata l’atmosfera di un’antica lezione, con un maestro impegnato nell’insegnamento delle prime nozioni della scrittura ai giovani aspiranti scribi. I ragazzi imparano a riconoscere e a disegnare i principali segni, identificando e sperimentando alcuni materiali usati per la scrittura. Durata 2 ore

C’ERA UNA VOLTA IN EGITTO (novità! Ideale in abbinamento al corrispondente percorso tematico)

Gli aspetti più curiosi della vita quotidiana sono al centro dell’attenzione. Tra corredi funerari e beni comuni, l’egittologo stimola i ragazzi ad apprezzare l’attualità degli antichi oggetti d’uso e ne rivela il significato simbolico spesso velato. Durata 2 ore.

 

LABORATORI TIPO 2

Durata: 1 ora circa; Costo: € 5,00 a studente; Partecipanti: minimo 20.

 


COSTRUISCO IL TEMPIO DI HORUS

 

Il laboratorio si svolge in una sala attrezzata con un modello di tempio egizio, che i ragazzi possono ricostruire e imparare a conoscere guidati da un egittologo. Attraverso giochi e semplici quesiti, come sacerdoti egizi, gli allievi scoprono i rituali tramandati dagli antichi testi sacri. Durata circa 1 ora

I GIOCHI NELL’ANTICO EGITTO

La classe sperimenta i divertimenti in voga lungo le sponde del Nilo: giochi da tavolo come la diffusissima senet e il gioco del serpente rivivono fra le mani dei ragazzi che integrano con la fantasia là dove la documentazione sulle regole è più incerta. Durata circa 1 ora

 

MAGIA DEL SUONO

I ragazzi scoprono l’affascinante mondo musicale dell’antico Egitto. Armonie e ritmi millenari rivivono attraverso l’utilizzo di strumenti riprodotti. La classe si cimenta, inoltre, nella realizzazione di un sistro, sonaglio cerimoniale sacro alla dea Hathor. Durata circa 1 ora

ALLA RICERCA DELL’INDIZIO PERDUTO (novità! Ideale in abbinamento al corrispondente percorso tematico)

 

La classe è invitata a mettere a frutto le nozioni acquisite, conducendo un’indagine investigativa su un interessante artista egizio e sul villaggio in cui visse oltre 3000 anni fa. Mediante un approccio ludico, indizio dopo indizio, i ragazzi scoprono l’identità del misterioso personaggio. Durata circa 1 ora.