PERCORSI in museo


Assistiti da un egittologo, attraverso l’osservazione attenta di reperti particolarmente significativi, i ragazzi apprendono gli aspetti fondamentali della civiltà egizia. Stimolati continuamente al dialogo e all’interazione, i giovani partecipanti non sono ascoltatori passivi ma protagonisti attivi dell’esperienza museale.

Al termine del percorso vengono distribuite ad ogni alunno schede didattiche da utilizzare in classe per l’approfondimento e l’elaborazione dei concetti appresi in museo.

Durata: 1 ora e 15 minuti; Costo: 4€ a studente; 5€ in lingua straniera; Partecipanti: minimo 15.

 

 

Prenotazioni, biglietti, orari.

Telefono: 011 440 6903; fax: 011 506 9814; email: info@museitorino.it

 

SALUTE A TE O NILO!

 

Percorso generico. Seguendo le tracce dell’Inno al Nilo, composizione poetica dell’antico Egitto, i ragazzi scoprono come il fiume sia stato un elemento fondamentale per la nascita e lo sviluppo della civiltà egizia, in tutti i suoi aspetti.

 
 

NEL REGNO DI OSIRIDE

E’ un percorso sul culto funerario, dal laboratorio dell’imbalsamatore al tribunale dell’aldilà presieduto dal dio Osiride: tecniche di conservazione del corpo, riti e pratiche per raggiungere i verdi campi dell’oltretomba.

ALLA SCOPERTA DEI GEROGLIFICI!

Stimolando i ragazzi all’osservazione di alcune semplici iscrizioni su statue, sarcofagi e papiri, l’operatore illustra i principali elementi della scrittura geroglifica, con una panoramica sui principali materiali usati per la scrittura.

 

ANIMALI O DEI?

E’ un itinerario sulla religione, alla scoperta delle principali divinità raffigurate nelle statue, nei rilievi e sui papiri del Museo Egizio. I ragazzi imparano a conoscere Horus, Ra, Anubi e molti altri dei nella loro forma umana o di animale.

 

IL SIGNORE DELLE DUE TERRE

 

Scoprendo la collezione del Museo, gli studenti imparano a riconoscere i simboli del potere del faraone: un approfondimento fondamentale sul ruolo del re nella civiltà dell’antico Egitto.

 
 

C’ERA UNA VOLTA IN EGITTO (novità! Ideale in abbinamento al corrispondente laboratorio didattico)

 

Gli aspetti più curiosi della vita quotidiana sono al centro dell’attenzione. Tra corredi funerarie beni comuni, l’egittologo stimola i ragazzi ad apprezzare l’attualità degli antichi oggetti d’uso e ne rivela il significato simbolico spesso velato.

 
 

ALLA RICERCA DELL’INDIZIO PERDUTO (novità! Ideale in abbinamento al corrispondente laboratorio didattico)

 

I ragazzi si addentrano nella conoscenza della cultura egizia mediante una scrupolosa osservazione dei reperti e un approccio coinvolgente, per "riportare alla vita" il significato di antichi simboli e la personalità di illustri artigiani dell’Egitto faraonico!